Cerca
  • annapasquini1979

La rosa nel magma - di Nicola Argenti


Una metafora della vita e della morte


Cosa c'è di più deleterio e minaccioso di un magma feroce che tutto schiaccia e distrugge, impedendo ad ogni anelito di vita e speranza di sorgere e germogliare? Ecco che il magma duro e fermo espresso nella poetica di Nicola prende forma, e stupisce il lettore con ritmo e vitalità, ed ecco che lì, nascosta, quasi impercettibile, spunta una rosa, moderna e inanimata (ma solo in apparenza) fenice risorta. Parole espresse con amore e coraggio, musicalità e interiorità. Per riflettere e fuggire dalla realtà. Come un mantra nella polvere siamo combattuti siamo combattenti siamo perduti siamo risoluti siamo impenitenti impotenti importanti insieme siamo ancora in pochi in pochi a volte siamo già tanti distanti disattenti scadenti lenti redenti basta lamenti siate contenti.

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti